Dispositivi di allarme per degrassatori (settore alimentare): GA-1 e GA-2

Applicazioni degrassatori

La normativa EN 1825-1 prevede che tutte le attività che scaricano acque contenenti grassi derivati da lavorazioni alimentari, come per le preparazioni di carne, pesce o oli vegetali, hanno l'obbligo di installare appositi degrassatori per la separazione di tali grassi dalle acque di scarico.

I degrassatori (o sgrassatori o separatori di grasso) trovano applicazione presso cucine di ristoranti, bar ed alberghi.

I dispositivi di allarme GA-1 GA-2 sono progettati appositamente per i degrassatori che trovano applicazione nel settore alimentare.

A cosa servono?

Il dispositivo di allarme GA-1 permette di monitorare costantemente lo spessore dello strato di grasso che si accumula nelle vasche di separazione dei grassi, e segnala il raggiungimento del livello di attenzione.

Il dispositivo di allarme GA-2 indica quando è il momento di svuotare il separatore di grasso.

In questo modo è possibile intervenire con operazioni di manutenzione e pulizia solo al momento opportuno, evitando per tempo emissioni nocive di inquinanti nel sistema fognario e soprattutto inutili interventi di routine. 

GA-1 sistema di allarme per degrassatori

Come funzionano?

Il sistema GA-1 è composto dall'unità di controllo GA-1 e dal sensore GA-SG1. 

GA-SG1 è una sonda di tipo capacitivo, rileva lo spessore dello strato di grasso e trasmette il segnale alla centralina. 

GA-2 sistema di allarme per degrassatori

 

Il sistema GA-2 è composto dall'unità di controllo GA-2 e da due sensori  GA-SG1.

I dispositivi GA-1/GA-2  sono progettati per soddisfare le norme EN 1825 e DIN 4040.

  

NB: GA-1 e GA-2 non sono approvati ATEX e non possono essere utilizzati in separatori di olio.

 

 

Applicazioni degrassatori - cucineApplicazioni GA-1 e GA-2

 

 

 

 

Free Joomla! template by L.THEME